la guida turistica della Riviera dei Cedri dal 2010

Ubicato in una delle piazze panoramiche del centro storico, l'Antiquarium è ospitato nella Torre Cimalonga, costruita nel periodo del dominio aragonese a difesa di una delle quattro porte d'accesso al borgo. Il piccolo museo ospita una mostra permanente di reperti archeologici disposti cronologicamente, in vetrine ricavate nelle antiche feritoie attraverso cui sparavano i cannoni, che illustrano lo sviluppo storico-archeologico del territorio, dal Paleolitico fino alla tarda antichità romana, ed il popolamento del territorio di Scalea e dell'antica città di Laos (la vicina Marcellina, frazione di Santa Maria del Cedro). Vi sono, fra gli altri, esposti: frammenti d’impasto e un orlo di coppa a filetti di fine VII-VI secolo a. C., vasellame a vernice nera, dischetti in terracotta con la raffigurazione di un amorino in ceppi, una bella antefissa a testa di sileno e calchi di alcune delle monete in bronzo della zecca di Laos relativi al periodo Ellenico.

condividi su
Riviera dei Cedri
Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione, se ne rifiuti l'utilizzo non potrai utilizzare alcune funzionalità del sito.