Itinerari marini

Scogliera dell'Ajnella - Scalea

Scogliera dell'Ajnella - Scalea

Un susseguirsi di maestose pareti rocciose, spigolosi scogli color antracite, solitarie spiaggette e grotte marine naturali. I vecchi pescatori chiamavano Carusiello, lo scoglio che ricorda il piccolo salvadanaio in terracotta dei loro bambini, e Lastrachiello, quello dalla forma spianata che somigliava tanto al lastrico del loro ingresso di casa. A circa 1 kilometro dalla riva, durante la bassa marea affiora a pelo d'acqua lo scoglio della Giumenta, il cui profilo ricorda una schiena di un cavallo. La Grotta "du Trasi e jesci" (Entra ed esci) è un tunnel naturale che sbuca su una spiaggetta a forma di ditale, detta appunto 'A Jiditala. La Grotta della Pecora deve il suo nome alla grande stalattite a forma di testa di pecora che sovrasta l'ingresso, qui l'acqua cristallina sfuma in colori che si alternano continuamente. A fianco, nella stessa insenatura, vi è la Grotta dei Baci, dal cui nome è facile intuire che fosse il luogo preferito degli innamorati.

Pagina vista: 15122 volte
(dal 03 Marzo 2018)